4 In Recensione Film Commedia/ Recensione Film Romantico

Un Colpo Di Fortuna: Recensione Film

Recensione Film: Un Colpo Di Fortuna
Regia: Preston Surges
Interpreti: Dick Powell, Ellen Drew, Raymond Walburn, Alexander Carr, William Demarest, Ernest Truex, Franklin Pangborn, Harry Hayden, Rod Cameron, Adrian Morris, Harry Rosenthal,Georgia Caine,Ferike Boros, Torben Meyer, Julius Tannen, Alan Bridge, Lucille Ward, Kay Stewart, Vic Potel
Genere: Commedia, Romantico
Anno: 1940

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Ebbene si, si torna alla normalità quindi oggi siamo di nuovo qui con la nostra consueta recensione del lunedì, un appuntamento che non mi stanca mai! In particolare oggi vi parlo di Un Colpo Di Fortuna, un film commedia che mi è piaciuto molto anche se ammetto che non mi ha fatto ridere come avrei voluto.

Un banchiere litiga con la moglie e lanca una delle sue pellicce dalla finestra. Il costoso capo finisce sulla testa di una giovane ragazza, rovinandole il cappello. Il banchiere, rammaricato per l’incidente, le regala la tanto odiata pelliccia e compra anche un nuovo cappello in uno dei negozi più “in” della città. Siccome la gente è malpensante tutti si convincono che la giovane sia l’amante del banchiere e così la ragazza si ritrova, da un giorno all’altro, ad essere una delle donne più famose della città tra gente che la usa per farsi pubblicità, cacciatori di informazioni e equivoci di ogni genere.

Un Colpo Di Fortuna fa parte di quelle commedie che pur essendo belle non mi prendono. Sarà l’amore semi-istantaneo tra la giovane Mary con il figlio del banchiere, saranno le battute a volte un po’ prive di brio ma nel complesso ho riso poco. Non dico che non mi sia piaciuto, al contrario. C’è della genialità in alcune cose e certi personaggi sono davvero iconici… Credo semplicemente di essere io a non amare il genere.

Questa, come anche L’impareggiabile Godfrey, sono commedie davvero molto leggere. Non hanno veramente nessuna pretesa e quindi non reggono il confronto con alcune delle più belle commedie dell’epoca che ho visto e amato. E poi si sa, far ridere non è facile. Trovo sia molto più semplice far piangere.

Al di là di tutto, però, in linea generale il film è buono. I personaggi non saranno il massimo della profondità ma sono ben caratterizzati almeno per quello che concerne il loro contesto. Certo, c’è poco background ma credo che la cosa fosse voluta. Per quanto riguarda le vicende, invece, si susseguono con un buon ritmo e fanno sempre sorridere nella loro ingenuità a volte un po’ surreale. Molto carino anche il super intricato intreccio tra gente che mormora e pensa male e ignari personaggi coinvolti loro malgrado.

Ecco, sotto questo punto di vista devo dire che il film cerca di fare qualcosa di più mostrandoci un po’ l’ipocrisia delle persone e un modo di pensare che, all’epoca come allora, etichettava tutto e tutti con cattiveria. Sotto questo punto di vista è ancora molto attuale. Le etichette fioccano e le persone non hanno ancora capito quando arriva il momento di farsi gli affari propri.

Ovviamente, però, anche questa parte viene trattata con molta leggerezza senza un approfondimento e con un intento palesemente comico. Non c’è il vero e proprio intento di far emergere una tematica, e se c’è non me ne sono accorta. Del resto, come dicevo, è un film senza pretese di alcun tipo ed è stato proprio questo a farmelo apprezzare in modo tiepido.

Ripeto, Un Colpo Di Fortuna non è un brutto film ma è una di quelle pellicole che si guardano una volta e va bene così. Anche perché per quanto riguarda il lato commedia è abbastanza nella media come molti altri film dell’epoca.

Ovviamente questa è solo la mia opinione, data sicuramente anche dal fatto che vedo film dell’epoca d’oro di Hollywood da quando ero molto piccola e avendo visto tantissime pellicole forse sono diventata lievemente più critica ed esigente negli anni.

Inoltre fino a qualche anno fa i film dell’epoca d’oro che vedevo erano praticamente sempre indimenticabili e quindi ora rimango un po’ male quando becco una pellicola più sottotono o, come un questo caso, un po’ più commerciale (anche se parliamo sempre di un commerciale di livello alto che non ha nulla a che vedere con certe mostruosità contemporanee).

In sostanza, quindi, un film leggero per una serata in cui non si vuole vedere nulla di impegnativo. Interessante anche per chi è appassionato di cinema come me ma, a mio parere, non indispensabile.

Bene, anche questa recensione è e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete visto Un Colpo Di Fortuna? Lo vedrete? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

4 Commenti

  • Rispondi
    Nicole
    9 Gennaio 2023 at 20:34

    Non conoscevo questo film ma dalla tua recensione sembra davvero carino! Poi io adoro i vecchi film, mi sa che lo recupererò! 🙂

    • Rispondi
      Enrica Masino
      11 Gennaio 2023 at 10:48

      Si, è molto carino! I vecchi film hanno sempre il loro fascino ❤️❤️

  • Rispondi
    libripervivere
    9 Gennaio 2023 at 22:44

    Non conoscevo il film, lo spunto che dà l’inizio al film è simpatico 🙂

    • Rispondi
      Enrica Masino
      11 Gennaio 2023 at 10:46

      Si, è un film molto simpatico ❤️❤️

    Lascia un Commento

    Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
    This is default text for notification bar