Crea sito
Categorie

Recensioni Film Muti

0 In Recensioni Film/ Recensioni Film Muti

Non Cambiare Tuo Marito – Recensione Film

Recensione Film: Non Cambiare Tuo Marito
Regia: Cecil B. DeMille, Sam Wood
Interpreti: Elliott Dexter, Gloria Swanson, Lew Cody, Sylvia Ashton
Genere: Romantico/Sentimentale
Anno: 1919

Salve a tutti e bentornati nel mio piccolo angolo di web!

Eccomi qui con un nuovo post dedicato al cinema muto! Ormai avrete capito che l’epoca del muto mi sta piacendo molto. La trovo affascinante perchè espressiva al massimo e capace di trattare argomenti complessi con delicatezza ed efficacia. La pellicola di cui parleremo oggi è di un’attualità incredibile. A volte delicata, a volte drastica rivela un approccio differente alla tematica e riesce a far passare il messaggio. Una sfida ardua vinta su tutti i fronti che rende Non Cambiare Tuo Marito un film strabiliante anche visivamente.

Continua a leggere →
0 In Recensioni Film/ Recensioni Film Muti

Joan The Woman – Recensione Film

Recensione Film: Joan The Woman (Giovanna D’Arco)
Regia: Cecil B. DeMille
Interpreti: Geraldine Farrar, Raymond Hatton, Hobart Bosworth, Theodore Roberts, Wallace Reid
Genere: Storico/Biografico 
Anno: 1916

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi torniamo a parlare di cinema muto con un film spettacolare,uno dei primi colossal dell’epoca. Una pellicola dove i sentimenti umani vengono rappresentati in tutta la loro meraviglia. Un film a sfondo storico, incentrato sulla figura di Giovanna D’Arco, rappresentata come guerriera e combattente, ma soprattutto come donna.

Continua a leggere →
0 In Recensioni Film/ Recensioni Film Muti

Il Ladro Di Bagdad – Recensione Film

Recensione Film: IL Ladro Di Bagdad
Regia: Raoul Walsh
Interpreti: Douglas Fairbanks
Genere: Fantastico/Avventura 
Anno: 1924

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Eccomi tornata con una nuova recensione! Questa volta parliamo di cinema muto, un’argomento che fino ad ora non avevo ancora affrontato. Ho sempre trovato che i film dell’epoca del muto avessero un fascino particolare dato dalla recitazione teatrale e dal fatto che in quel periodo il cinema stesse sperimentando molto sia da un punto di vista narrativo che tecnico. Il ladro di Bagdad fa parte di quella categoria di film che va ad esplorare nuovi modi di rappresentare trame complesse.

Continua a leggere →