4 In Diario di viaggio di una blogger sentimentale/ Festività/ Post Personali

L’ Epifania Che Tutte Le Feste Porta Via

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Nei giorni scorsi stavo riflettendo su come sia cambiato il mio rapporto con L’Epifania. Quando andavo a scuola, nella maggior parte dei casi, era una bella festa sì, ma che mi metteva sempre un po’ di tristezza perché segnava la fine delle feste e il tanto detestato rientro a scuola.

I momenti peggiori erano quando capitava di lunedì o martedì e non c’era neppure uno straccio di ponte con il weekend. Naturalmente era bello la mattina scoprire la calza, mangiare i dolcetti e scartare le sorpresine. Conservo ancora gelosamente alcune delle calze più belle che ho ricevuto. Ogni anno per l’Epifania le tiro fuori e le guardo con nostalgia ripensando ai tempi in cui tutto andava bene. Riesco perfino a sentire ancora quella sensazione di tristezza/malinconia per la fine delle tanto attese feste.

Adesso è tutto molto diverso. Queste festività sono state meravigliose e mi sono divertita come non accadeva da anni ma nonostante questo sono contenta che ricominci il solito tram tram. Sarà che finalmente faccio qualcosa che mi piace veramente, sarà che mi sento pronta a fare di più nel 2023 ma sono entusiasta che tutto riprenda. Vedo la fine delle feste come un’opportunità per poter cominciare a fare di più piuttosto che come qualcosa di negativo.

Sotto questo punto di vista mi rendo conto di quanto faccia la differenza fare qualcosa che si ama. Non che andare a scuola fosse brutto ma ero veramente felice solo nel weekend o durante le vacanze (invernali ed estive). Adesso, per quanto ci siano alti e bassi, sto bene tutto quasi l’anno.

Ovviamente questo non toglie che anche quest’anno sarà bellissimo scartare la calza (si, la calza è una delle tradizioni che ho voluto mantenere) tanto più che sono due e diventano dei veri calzini caldi da mettere in casa ma sarà anche molto bello riprendere a lavorare e a fare le cose di sempre. Incredibile come si cambia con il tempo e come cambiano le situazioni (in meglio, nel mio caso).

E voi come vivete L’Epifania? È cambiato qualcosa da quando eravate piccoli? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
libripervivere
1 anno fa

Devo ammettere che, anche se ho ripreso a lavorare il 2 gennaio, la sensazione di malinconia il 6 l’ho provata comunque. Amo le feste natalizie e mi spiace che l’atmosfera che tanto mi piace scompaia. Sicuramente però sono contenta che sia gennaio perchè sia sul lavoro che nella vita privata sono ripresi progetti che mi appassionano 😀

Nyu
Nyu
1 anno fa

Quest’anno l’epifania era l’unica festa a non essere di domenica e che quindi ho potuto trascorrere a casa come un extra dal lavoro: ho adorato questa befana del venerdì! xD

Da piccola adoravo i dolciumi della calza e anche io ero triste per il ritorno a scuola. Ora mi è un po’ indifferente perché non posso più mangiare dolciumi come in passato. :p