2 In Diario di viaggio di una blogger sentimentale

(Piccole) Cose Che Mi Fanno Stare Bene

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Qualche giorno fa mi è capitato di vedere sul blog di Stellaryus un post intitolato 5 Cose Che Mi Fanno Stare Bene e, siccome mi è piaciuto veramente tantissimo, ho pensato di riproporre una cosa simile qui sul mio blog per raccontarvi tutte quelle piccole cose che, quando ci sono, mi migliorano la giornata o che comunque mi regalano qualche momento di serenità.

Il Sole Sulla Pelle

Una delle cose che più mi fa stare bene e sicuramente migliora le mie giornate: amo le strade illuminate, il sole che si riflette sull’acqua di un fiume ma soprattutto amo sentire il sole sulla pelle attraverso i vestiti. È qualcosa che mi fa sentire viva, fiduciosa e persino più sicura di me stessa. È una sensazione che mi ricorda che la vita è bella (esteticamente e nel senso sentimentale del termine), dinamica, divertente e che ci sarà sempre qualcosa per cui varrà la pena essere felici.

Lo Zucchero Che Affonda Nella Schiuma Del Cappuccino

Se prendo un cappuccino c’è una cosa a cui non posso rinunciare: guardare lo zucchero affondare lentamente nella schiuma fino a quando, di colpo, non viene risucchiato dal cappuccino in sé. Non so perché mi piaccia così tanto ma c’è qualcosa di veramente rilassante nell’osservare lo zucchero che scivola lentamente attraverso la schiuma. È una cosa che mi diverte e, per qualche motivo, mi sorprende sempre.

Un bel panorama (verde, con fiume, con sole o paesino)

Una delle cose che più mi fa stare bene è un bel panorama. Che non vuol dire per forza un panorama eccezionale, ma qualcosa che sappia emozionarmi anche solo con una bella aiuola o una bella atmosfera. Sono sempre stata una grandissima fan dei panorami “semplici”, quelli per esempio dei piccoli paesini, dei vicoletti, delle spiagge assolate ma anche semplicemente quelli dei parchi della mia città. Per farvi capire meglio vi lascio qualche foto dei panorami che ho fotografato ultimamente (a parte la prima foto). Fatemi sapere cosa ne pensate.

La Cura Dei Dettagli

A volte colgo l’insieme, a volte i dettagli, a volte entrambi… Dipende da come mi sveglio quel giorno. Tuttavia a volte sono proprio i dettagli a dare un maggiore significato all’insieme e così posso essere felice per un piccolo vasetto di fiori posizionato sul tavolino di un bar, per un uccellino che cinguetta e mi fa sentire come se fosse primavera (anche se magari è inverno), per un lampione in ferro battuto… Anche qui, vi lascio degli esempi per farvi capire meglio cosa intendo.

Un Profumo Familiare

A volte mi capita di camminare e sentire un profumo familiare e quando lo riconosco mi sento subito più felice e fiduciosa (oltre al fatto che vengo catapulta in un’infinità di ricordi). Per esempio, una delle cose che amo d più, è il profumo della focaccia che mi ricorda le estati della mia infanzia quando, andando verso il mare, ogni giorno incontravamo una panetteria da cui proveniva l’intenso e squisito profumo della loro indimenticabile focaccia.

Case belle, giardini e cose del genere

Mio padre è geometra, mia madre ha studiato architettura al liceo artistico quindi evidentemente ce l’ho nel sangue: un super debole per l’architettura. Soprattutto quando c’è il sole o ci sono belle giornate una delle cose che più amo fare è osservare le case, i palazzi e le costruzioni in generale. In ognuna trovo sempre qualcosa che mi stupisce, che mi sorprende, qualche unicità che abbellisce il nostro paesaggio è di cui, dunque, sono grata a chiunque l’abbia progettata e costruita. Anche qui per farvi capire cosa intendo vi lascio alcune mie foto.

Le luci della sera

Ho un debole per le luci della sera, sono una mia fissa da sempre. Fin da quando ero bambina ho sempre amato la sera e il suo buio reso relativo e romantico dalle luci del lampioni, delle auto e delle case. Sono una piccola meraviglia per gli occhi, un quadro talvolta fermo e talvolta in movimento che non mi stanco mai di guardare. Sono la mia piccola magia personale, una magia su cui posso contare perché si ripresenta, puntualmente ogni sera. Purtroppo non ho foto mie per farvi capire cosa intendo, quindi eccome qualcuna presa sempre da pixabay.

Bene, questa era solo una parte di quelle piccole cose che mi fanno stare bene e per cui sono grata. Ce ne sarebbero tante altre ma non voglio annoiarvi e quindi Ve le racconterò un’altra volta. Ora, ovviamente sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Quali sono le piccole cose che vi rendono felici? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rossella
8 mesi fa

Hai reso perfettamente l’idea di ciò che ti fa stare bene, con le tue foto. 😉
Anche io prediligo le piccole cose e certi momenti fatti di poche cose essenziali per poter stare in pace col mondo. A volte quei momenti restano indelebili, proprio per quel senso di pace molto speciale provata, e basta ripensarli per sentire di nuovo quella piccola traccia di benessere che hanno lasciato.

Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!