Crea sito
2 In Blogging/ Instagram/ Senza categoria/ Social

Copertura Di Instagram: Da Cosa E’ Influenzata?

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi torniamo a parlare di Instagram e dopo l’Engagement Rate non potevo proprio non affrontare uno dei più grandi nemici dei creator di questo social: la copertura! Chi gestisce una pagina Instagram sa benissimo quanto sia difficile ottenere una copertura decente quindi oggi andiamo a vedere quali sono i fattori che la influenzano maggiormente così che possiate sapere cosa tenere d’occhio nel vostro profilo e avere le idee più chiare.

1: L’ER

Lo avevamo già visto nel precedente post. Le interazioni sono molto importanti e sono uno dei dati che Instagram tiene più in considerazione quando decide che copertura darvi. Se vi va di approfondire l’argomento è spiegato tutto qui.

2: Il Numero Di Follower E La Politica Di Instagram

Può sembrare una cosa banale ma nella realtà non lo è. Questo perché è ovvio che la vostra copertura salirà con i vostri follower ma magari vi potrebbe sembrare che la crescita della copertura sia poco congruente rispetto alla crescita della pagina. Ebbene, questa è proprio la politica di Instagram. Le pagine più piccole hanno molta più copertura rispetto a quelle più grandi questo perché se l’algoritmo dovesse guardare veramente solo il numero di follower e dovesse dare una copertura complementare alla crescita dei grandi profili le piccole pagine non avrebbero possibilità di farsi notare. Un vero peccato, anche per il social che naturalmente vuole tenersi gli utenti.
IRONIA: Ci rendiamo conto che neppure Instagram dà più tanto peso al numero dei follower!

3: L’Orario

Ebbene si, uno dei fattori che influenza di più la copertura di Instagram è proprio l’orario sia per quanto riguarda i post che per ciò che concerne le storie. Purtroppo non esiste una regola precisa e ognuno di voi dovrà sperimentare per capire quale sia l’ora in cui la maggior parte delle persone è online ma piano piano comincerete a non avere più problemi. Se avete molte visualizzazioni nelle storie potete chiedere a chi vi segue di segnalarvi l’orario che preferisce!
Consiglio: Nella sezione statistiche del vostro profilo Instagram potete trovare alcuni grafici con un’indice generale dell’orario migliore. Non sono perfetti, ma sono comunque un punto di partenza.

4: Gli hashtag

Questa è un’arma a doppio taglio. Un hashtag può dare grandi risultati così come può non servire a nulla. Se sapete usarli bene vi consiglio di utilizzarli in caso contrario non noterete alcune differenza. Io non li uso da mesi e non ho visto cambiamenti nella mia copertura.
Consiglio: Con l’app di Ninjalitics (l’unica applicazione autorizzata da Instagram ad analizzare i profili) potete vedere quali sono gli hashtag più utilizzati dalle grandi pagine e riutilizzarli a vostra volta.

5: Comportamenti Scorretti

E’ risaputo ma lo ripeto lo stesso: attività come follow/unfollow, acquisti fi follower, spam e via discorrendo penalizzano molto la copertura. Instagram non tollera questo genere di comportamenti e provvede subito a togliere visibilità a chi non rispetta le norme della community. Naturalmente se non avete mai fatto cose del genere non avete nulla di cui preoccuparvi.
Attenzione: Instagram ha cominciato a bannare moltissimi account che facevano follow/unfollow. Non si tratta di numeri bassi ma di migliaia e migliaia di profili e sinceramente ne sono piuttosto contenta. Era anche ora!

6: Save E Condivisioni

Anche questo può sembrare banale ma i save e le condivisioni sono piuttosto rilevanti per la copertura perché indicano che il post è piaciuto e che alcune persone lo hanno trovato interessante e/o utile.

7: Interagire Con Gli Altri

Una cosa che potrebbe sembrare non c’entrare assolutamente nulla ma che fa capire a Instagram che siete attivi sul social anche se magari non avete pubblicato nulla. E’ bene ricordare infatti che Instagram vive dei nostri contenuti ma anche delle nostre interazioni e quindi non può che essere contento di vedere che un profilo è particolarmente attivo su più fronti. In più è un buon modo per conoscere, farsi conoscere e anche per trovare ispirazione.
Attenzione: Evitate di interagire con gli altri profili per essere ricambiati ed evitate anche di fare troppi post volti ad ottenere interazioni: instagram potrebbe credervi dei bot e bloccarvi per un certo periodo di tempo.

8: Promuovere Il Profilo Tramite Le Inserzioni

Inserire qualche piccola inserzione può essere molto utile per alzare la copertura. Ho constatato – dopo aver utilizzato un po’ di volte questa tecnica – che quando si mette in evidenza un post si alza anche la copertura di tutti gli altri. La parte migliore è che non è necessario spendere grandi cifre, anche due o tre euro al giorno per quattro o cinque giorni portano abbastanza risultati. Naturalmente se non avete intenzione di mettere inserzioni non sarete penalizzati in alcun modo dal social.

Ed eccoci arrivati alla fine di questo post che spero vi sia stato utile. Questi sono, in generale, i fattori che influenzano la nostra copertura e che dovremmo tenere in considerazione. Fatemi sapere cosa ne pensate e raccontatemi la vostre disavventure con la copertura di Instagram! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

2 Commenti

  • Rispondi
    Chiara
    24 Novembre 2020 at 21:56

    Questo articolo è interessantissimo!
    É vero, l’hashtag è un’arma a doppio taglio, molte volte non li uso nemmeno perché i post che pubblico senza alcune volte hanno più visibilità! Grazie delle dritte!

    • Rispondi
      Enrica Masino
      25 Novembre 2020 at 11:52

      Io grazie a te ho smesso di usarli e i miei post hanno molta più copertura. Secondo me alla fine o si capisce davvero come si usano o altrimenti non servono a molto! Io mi trovo benissimo senza utilizzarli.

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    © 2020 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.