4 In Diario di viaggio di una blogger sentimentale

Appunti Di Vita 19 Dal 24/04/2023 Al 02/05/2023

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Stranamente questa settimana sono riuscita a raccontare tutto giorno per giorno e siccome il post è già lungo di suo vi lascio direttamente ai miei appunti!

Lunedì

Lunedì è stata una giornata molto tranquilla, complice anche il ponte del 25 Aprile. Come sempre ne ho approfittato per fare il giretto del mercato (anche perché il giorno dopo, ovviamente, sarebbe stato chiuso) e nel pomeriggio, per fare prima un giro ad uno dei Bennet più grandi della città e poi, complice un bus particolarmente vuoto, ho cambiato idea sul momento per andare a dare un’occhiata ad una libreria che ho frequentato per anni ma che poi ho un po’ dimenticato anche perché non proprio vicinissima a casa. Sono cambiate un po’ di cose ma mi ha fatto piacere vedere che lo spirito è sempre lo stesso.

Martedì

Martedì giorno di festa, anche se nella realtà erano tutti aperti. Sicuramente è stata una delle giornate più calme della settimana e ho sofferto un po’ della chiusura del mercato e delle biblioteche ma è stata anche una giornata molto produttiva per quanto riguarda i video (intendo la parte scritta). Sono stata anche grata e felice del bellissimo sole.

Mercoledì

Altra giornata ricca di sole, mi sono goduta la sensazione del calore sulla pelle e della stoffa del completino con camicia glitterata, pantalone leggero e capelli al vento. Mi ha messo una tale gioia che ho passato un’intera giornata super positiva e ricca di gioia apparentemente immotivata. La città sta diventando sempre più verde con l’arrivo della primavera e la cosa non potrebbe rendermi più felice. La primavera per me è il momento di fiorire nuovamente riscoprire quella vitalità che da sempre mi appartiene.

Giovedì

Indovinate chi è arrivato? Proprio loro, mia cugina e mia Zia da Milano! Questa volta siamo riusciti a far passare meno tempo tra una visita e l’altra, una cosa di cui non posso che essere grata perché stare lontani non è mai bello. Tra l’altro è una cosa che sa nuovamente di normalità, perché prima della pandemia era normalissimo vedere almeno mia Zia una volta al mese. Ovviamente è stata una bellissima giornata, ci siamo viste fin dalla mattina e, dopo un bel pranzetto a base di ravioli, nel pomeriggio siamo andate prima a trovare mia Nonna in casa di riposo e poi in centro dove abbiamo girato anche qualche negozietto. Siamo tornate a casa dopo aver camminato per tipo tre ore. Eravamo stanchissime ma ne è valsa la pena. La sera, invece, abbiamo guardato un programma interessante quanto spaventoso e alla fine ci siamo ritrovati a parlare della nostra società e dei massimi sistemi. Quando siamo tutti insieme finisce sempre così.

Venerdì

Venerdì Mia Zia e Mia Cugina erano ancora con noi, sono rimaste fino al pomeriggio. La mattina loro sono andate dalla Nonna in casa di riposo mentre mio padre è andato a lavorare e io ho fatto per la prima volta l’esperienza di lavorare da un tavolino all’aria aperta. In città infatti hanno messo molti tavoli in giardini e parchi dove d’estate si può studiare, lavorare, leggere o anche riunirsi con amici e parenti. Ho fatto anche una piccola colazione al bar con questi meravigliosi dolcetti (questa volta mi sono ricordata di scattare la foto).

Dopo aver pranzato tutti insieme nel pomeriggio mia Zia e mia Cugina sono ripartite. Ero triste ma sapere che torneranno presto mi consola. Nel pomeriggio, invece, ci siamo dati alle pulizie di casa mentre la sera non ci siamo fatti mancare la solita pizza settimanale.

Sabato

Sabato mattina sono tornata da mia Mamma e naturalmente non ho rinunciato al mio solito giro al mercato e non sono mancate neppure le chiacchierate con le amiche. Poi ho fatto una bella passeggiata nei dintorni e nel pomeriggio mia madre ed io ci siamo guardate L’Ereditiera, film assolutamente perfetto che amo alla follia e che non mi stanca mai. La sera, invece, mi sono data alla lettura perché volevo assolutamente terminare Corto Viaggio Sentimentale che ho davvero adorato. Sono persino riuscita ad iniziare e finire un secondo libro, Marta Senza Collare, che mi ha fatto versare un bel po’ di lacrime.

Domenica

Domenica è stata una giornata sostanzialmente tranquilla, sono stata a casa praticamente tutto il giorno ma tra computer, libri e film non ho avuto il tempo di annoiarmi. Infatti dopo aver lavorato ad un po’ di cose al PC prima ho guardato ben due film con mia madre Cenerentola (che è sempre meraviglioso e più lo riguardo più lo apprezzo) e Thor, primo film del MCU dedicato al Dio Del Tuono che, personalmente, ho trovato persino migliore di quanto ricordassi. Dopodiché sono persino riuscita a leggere quasi due libri. Infatti ho iniziato e finito Un Natale In Prigione – Ricordo Di Guerra che mi ha colpita molto e poi ho iniziato Alice Nel Paese Delle Meraviglie che mi sta piacendo tantissimo.

Lunedì

Lunedì è stata un’altra giornata casalinga. Pioveva e quindi alla fine non sono uscita quindi come per il giorno prima un lavoro, avanzamento di lettura e con mia madre abbiamo anche riguardato Lilli E Il Vagabondo (che è sempre bellissimo).

Martedì

Ieri, invece, il sole è tornato a splendere (con la siccità che c’è non so se sia un bene o un male) e così ne ho approfittato. La giornata si è svolta ormai secondo una routine abbastanza solita e che mi piace particolarmente. Mercato (la mia personale festa quotidiana) e poi via verso la biblioteca. Ho lavorato da lì e poi nel tardo pomeriggio ho fatto una passeggiata ricca di riflessioni sentimentali che naturalmente vi beccherete su questo blog! Tra l’altro ho anche scattato qualche bella foto che vi lascio qui.

Bene, anche questa puntata di Appunti Di Vita è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Com’è andata l’ultima settimana? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Arwen Elfa
1 anno fa

Bel post pieno di cose fatte. Soprattutto ho apprezzato le fotografie.
Un saluto e buona continuazione di mese di maggio e di primavera

libripervivere
1 anno fa

Ciao Enrica! Quanto deve essere bello lavorare all’aperto *-* Nelle scorse settimane mi dicevo che volevo farlo anche io, almeno dal balcone, anche perché in casa faceva più freddo che fuori, ma alla fine mi sono sempre dimenticata ^^”

Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!