Crea sito
0 In Recensioni Serie TV

Westworld 2 – Seconda Satgione – Recensione

Recensione Serie TV: Westworld 2
Regia: Jonathan Nolan, Lisa Joy
Interpreti: Evan Rachel Wood, Thandie Newton, Jeffrey Wright, James Marsden, Ingrid Bolsø,Luke Hemsworth, Sidse Babett Knudsen, Simon Quarterman, Rodrigo Santoro, Angela Sarafyan, Shannon Woodward, Ed Harris, Anthony Hopkins, Ben Barnes, Clifton Collins Jr., Jimmi Simpson, Tessa Thompson, Fares Fares, Louis Herthum, Talulah Riley, Gustaf Skarsgård, Katja Herbers, Zahn McClarnon, Aaron Paul, Vincent Cassel
Genere: Fantascienza
Anno: 2018

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Finalmente dopo tanto tempo riesco a scrivere la recensione di Westworld 2. Sarò sincera, non mi ha particolarmente entusiasmata. L’ho trovata una stagione decisamente al disotto della prima e la storia si è ripresa solo verso la fine con le puntate dedicate a Mave e a William, e con l’ultimo episodio molto matrixiano. Per quanto mi riguarda quindi una mezza delusione che non mi aspettavo dopo la magnificenza della prima serie.

La storia riprende da dove era stata interrotta. Dolores è a capo dei ribelli del parco, sta facendo stragi e ha raccolto una serie di alleati per invadere i laboratori di Westworld. Nel frattempo Mave è ancora in cerca della sua bambina mentre William sta facendo i conti con sè stesso e con la vita che condotto. I nostri personaggi, principali e non, sono tutti alla ricerca dell’ Oltre Valle, una specie di paradiso virtuale dove i robot potrebbero rifugiarsi. Tuttavia la ricerca è più difficile del previsto, tira fuori vecchi segreti, e mette i personaggi a confronto con loro stessi.

Dispersiva, ricca di violenza e povera di sostanza questa stagione si rivela decisamente inferiore alla prima. I primi otto episodi sono infatti noiosi, lenti, si dedicano spesso a personaggi che non avranno un vero ruolo nella vicenda. Tolti infatti quelli dedicati a Mave e William, i restanti capitoli sono quasi sempre auto conculsivi, privi di suspence e non aggiungono nulla alla storia. Si salvano – più per l’attenzione storica che per un vero ruolo nella vicenda – anche quelli dedicati al parco a tema Giapponese (impossibile non apprezzare l’accuratezza nella descrizione della vita della Geisha).

Per quanto riguarda gli altri episodi risultano spesso forzati, e di certo non aiuta Dolores, il personaggio peggiore di questa serie. Se nella stagione precedente, infatti, era affascinante e ricca di ideali qui è soltanto un’assassina senza scrupoli il cui cambiamento viene giustificato in modo molto debole. Cattiva, senza pietà, Dolores è così vuota che non riesce ad essere né un villain efficace, né un antieroe apprezzabile, risultando quindi soltanto antipatica e per certi versi non molto sveglia. Anche la bellissima storia d’amore con William non viene molto approfondita, per lo meno non dal punto di vista di Dolores, e la cosa viene liquidata alla bene meglio (e ricordo che l’amore tra lei e William era la colonna portante della prima stagione).

Se Dolores si rivela un personaggio un po’ insulso, Mave invece è la perfezione assoluta. Probabilmente è lei la colonna portante di questa nuova stagione, sicuramente è il robot più umano del parco e i suoi sentimenti e le sue azioni non sono solo comprensibili ma anche encomiabili. Potremmo definirla la vera eroina della vicenda, l’anti Dolores (e lo dimostra anche il fatto che abbia amici non solo tra i robot, ma anche tra gli umani, mentre Dolores ha sostanzialmente solo schiavi che la temono).

Per quanto riguarda la battaglia tra umani e robot è soltanto splatter e si riprende per davvero solo nell’ultimo episodio quando Dolores e Bernard (uno dei pochi personaggi chiave che si salva e fa bella figura) affrontano in modo sintetico i temi dei tre film di Matrix come la scelta e il libero arbitrio e finalmente si vede un po’ di vera fantascienza e anche un po’ di vero west.

Nel complesso Westworld 2 è una serie mediocre salvata sul finale dai temi di Matrix e da qualche personaggio ben riuscito. Sicuramente non arriva al livello della serie precedente e liquidare con una frase (una frase, seriamente) l’amore tra William e Dolores non ha aiutato. Diciamo che si può tranquillamente considerare una serie di transizione non molto riuscita. Spero nella terza stagione.

Bene, io ho espresso la mia opinione ora aspetto di sapere cosa ne pensate voi! Avevate già visto Westworld 2? Vi è piaciuta questa seconda stagione? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

© 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.