Crea sito
4 In Collaborazioni/ Recensione Libri Autori Emergenti

Roviglia Morr E La Bottega Dei Racconti: Recensione

Recensione Libro: Roviglia Morr E La Bottega Dei Racconti
Autrice: Gioia Colli
Genere: Raccolta Di Racconti/Nuovo Genere
Anno: 2018

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi è con grande piacere che vi parlo di Roviglia Morr E La Bottega Dei Racconti, un libro bellissimo, una vera e propria rivelazione. Ringrazio davvero l’autrice Gioia Colli per avermi fatto leggere questa piccola meraviglia e spero che anche voi le darete una possibilità.

Roviglia Morr è una persona incastrata in un lavoro che non ama particolarmente. Un giorno entra per caso in un negozio un po’ particolare e incontra Gioli Colai che vende oggetti molto particolari: ognuno di loro infatti racconta una storia diversa e Roviglia Morr viene trasportata in mondi ricchi di profondità. In tutto Rovglia Morr si addentrerà in tre racconti per poi riprendere in mano la sua vita.

Nonotsnate le storie siano soltanto tre e non siano nemmeno lunghissime la profondità di questo libro è sorprendente. La vastità dei temi trattati è immensa, e si passa dalla condizione dei giovani e dalla percezione che gli adulti hanno di loro fino ad arrivare alla politica che non manca mai nei libri dell’autrice. Tuttavia, come sempre, si tratta di una politica assolutamente imparziale visto che l’biettivo del libro è quello di dimostrare come due fazioni possano andare d’accordo pur avendo idee deiverse.

Per quanto riguarda il tema dei giovani invece viene spiegato come gli adulti spesso non riescano a comprenderli perché troppo legati alle loro idee che ormai magari sono superate. Certo, la metafora è volutamente esagerata ma se non fosse stato così non sarebbe passato il messaggio. Questo perché i giovani non devono sentirsi giudicati dagli adulti solo perché vedono il mondo in modo differente e hanno aspettative diverse. Quante volte noi giovani abbiamo sentito frasi come ‘Ah, questi giovani d’oggi!’ oppure ‘Ai miei tempi una cosa del genere non sarebbe successa, noi da giovani eravamo più coscienziosi’? Troppe, davvero troppe! L’autrice racconta quindi una metafora che può sembrare un po’ forte ma che è intrisa di verità.

Non manca anche il tema del rapporto con la tecnologia e con la carriera. Nel mondo di oggi ormai sembra che fare carriera sia l’unica cosa che conta e la fantasia e l’immaginazione non sono sempre ben visti, neppure quando si parla di bambini molto piccoli. La terza ed ultima storia affronta bene questo tema ricordandoci che sentirsi realizzati è giusto ma che non bisogna trascurare gli affetti e la famiglia. Una lezione importante per i nostri giorni che sarebbe bene non dimenticare.

Come avevo già accennato non manca anche il tema della fantasia e dell’immaginazione spesso non compresi nemmeno quando parliamo di infanzia. E’ facile infatti scambiare la timidezza con un comportamento strano del bambino o del ragazzino: subito si pensa a mandarlo dallo psicologo o cose simili quando invce a volte è semplicemente quel bambino o quel ragazzino non ha trovato persone affini a lui. Magari in quel bambino si nasconde un futuro poeta, nel ragazzino si cela un artista e questo li porta lontani dalla superficialità delle altre persone che a volte sono interessate solo a cose futili. Bisognerebbe sempre guardare oltre in questi casi, ma ahimè la superficialità fa da padrona!

Ultimo, ma non per importanza è il tema del ricordo inteso come qualcosa che può aiutarci a riprendere in mano la nostra vita. A volte a causa di problemi e aspettative altrui ci si dimentica di chi si è davvero e ci si ritrova a vivere un’esistenza che non infelice. Sotto questo punto di vista Roviglia Morr E La Bottega Dei Racconti è un inno alla speranza. Si può sempre ricominciare a percorrere la propria strada e a ritrovare se stessi, bisogna solo avere il coraggio di provarci.

In pratica Roviglia Morr E La Bottega Dei Racconti è un libro ricchissimo di contenuti. Lo stile sempre impeccabile consente al lettore di leggere tutto con leggerezza, le pagine scorrono via. Una serie di racconti davvero perfetti che faranno appassionare anche i lettori più esigenti. Assolutamente da non perdere!

Bene, io ho espresso la mia opinione ora sono curiosa di sapere la vostra! Conoscevate Rovlgia Morr E La Bottega Dei Racconti? Vi ho incuriositi? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

4 Commenti

  • Rispondi
    Zosma
    14 Ottobre 2020 at 20:25

    Ma dove le scovi, queste chicche meravigliose? Sembra interessantissimo

    • Rispondi
      Enrica Masino
      18 Ottobre 2020 at 22:20

      Lo è davvero e l’autrice si è fidata e me lo ha regalato! Se puoi leggilo, è davvero pazzesco!

  • Rispondi
    Zosma
    14 Ottobre 2020 at 20:26

    Ma dove scovi queste meraviglie? Sembra un libro interessantissimo

    • Rispondi
      Enrica Masino
      18 Ottobre 2020 at 22:20

      Devo ringraziare l’autrice che me lo ha addirittura regalato a sorpresa! Un regalo che non dimenticherò mai!

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.