0 In Cinema/ Senza categoria/ Storia Del Cinema

10 Curiosità Sull’Epoca Del Muto

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi è Venerdì e sarebbe dovuto uscire il solito post dedicato al mondo del web, ma siccome la scorsa settimana ne ho messi ben due ho pensato di tornare con un post dedicato al cinema. Ultimamente infatti abbiamo parlato molto poco della settima arte su questo blog e ne sono molto dispiaciuta anche perché sto trascurando una delle epoche cinematografiche che amo di più: quella del muto.

Forse non tutti lo sanno ma l’epoca del muto è stato un momento molto particolare per il cinema, un periodo di esperimenti e di scoperte ma anche di abitudini parecchio bizzarre. Ecco quindi dieci curiosità sul cinema muto, quello che per primo ha fatto sognare l’umanità.

1) Non Si Mettevano I Nomi Degli Attori

Ebbene si, per lungo tempo nell’epoca del muto non sono stati inseriti i nomi degli attori. Si temeva infatti che una volta diventati famosi avrebbero voluto più soldi per le loro performance e quindi si preferiva lasciarli nell’anonimato. In sostanza era il contrario di quello che poi sarebbe diventato lo Star Sistem.

2) Quasi Niente Censura

Durante l’epoca del muto in molti paesi la censura non era poi così pressante con il cinema in quanto si trattava di un arte nascente che in alcuni casi non veniva neppure ritenuta capace di avere una vera influenza a livello sociale e culturale! In America il Production Code non era ancora stato scritto.

3) L’Arrivo Del Sonoro

Quando arrivò il sonoro la maggior parte dei registi pensò che non avrebbe avuto successo. Successivamente – quando il pubblico lo acclamò – molti restarono sulle loro posizioni. Tantissimi autori – soprattutto registi – credevano infatti che il sonoro avrebbe snaturato il cinema e che lo avrebbe reso meno puro.

4) La Tragedia Per Gli Attori

L’avvento del sonoro mise fine alla carriera di moltissime stelle del cinema muto. Il motivo? La loro voce o il loro modo di parlare vennero considerati inadatti per il grande schermo. Una pagina triste della storia del cinema.

5) Film Senza Genere

I film dell’epoca del muto si differenziano anche per il modo in cui raccontano le storie: nella maggior parte dei casi non c’è un genere preciso, semplicemente la storia viene raccontata in quello che gli autori credevano il modo migliore. Questo fa si che i film muti siano sostanzialmente imprevedibili, fuori da qualsiasi norma e canone.

6) L’Accesso Alla Cultura

Quando iniziò l’epoca del muto gran parte delle popolazioni mondiali era analfabeta e quindi non aveva accesso ai libri (ma neanche a giornali) poiché non poteva leggere. Il cinema, narrando tramite le immagini, rese finalmente accessibile la cultura anche a quella parte di popolazione mondiale che altrimenti non avrebbe potuto informarsi.

.

7) Finali Lieti

Se guardate un po’ di film dell’epoca del muto vi renderete conto che c’era una grande propensione a preferire finali positivi, anche quando si trattava di trasposizioni di romanzi drammatici. Il motivo? Forse un periodo storico in cui le persone avevano bisogno di credere in qualcosa.

8) Il Primo Film Mai Girato

Il primo film mai girato è di pochissimi secondi: riprende Dickson (uno degli inventori della cinepresa) che prova la sua creazione facendo un cenno di saluto agli spettatori.

9) Il Primo… Primo Piano

Quando nacque il cinema ancora non si sapeva bene come riprendere le persone e gli attori e di conseguenza nessuno aveva pensato ai primi piani fino a quando un giorno non ne venne fatto uno ad un gattino. Ebbene si, il primo ‘primo piano’ della storia è di un piccolo gatto!

10) I Primi Film

I primissimi film dell’epoca del muto non hanno niente a che vedere con quello che intendiamo oggi con la parola ‘film’. Erano infatti scene di vita quotidiana o riprese di persone normali di breve durata. A volte si trattava solo di pochi secondi!

Bene anche questo post è finito e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi. Vi piace l’epoca del muto? Conoscevate queste curiosità? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

© 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.