0 In Recensioni Libri/ Recensioni Testi Teatrali

Autodifesa Di Caino – Recensione Libro

Titolo: Autodifesa Di Caino
Autore: Andrea Camilleri
Genere: Monologo Teatrale
Anno: 2019

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi parliamo, per la seconda volta, di un testo teatrale che nonostante la sua brevità è riuscito a dare molte informazioni! Sto parlando di Autodifesa Di Caino, testo di Andrea Camilleri pubblicato postumo che dà voce ad uno dei personaggi più odiati della Bibbia e ne ricostruisce il cammino.

La trama è molto semplice: Caino appare sul palco e comincia a raccontare al pubblico la sua versione, riflettendo su sé stesso e facendo luce su alcune vicende. Attenzione: Caino non vuole farsi passare per uno stinco di santo ma semplicemente vuole far notare che c’è molto altro oltre a quello che ci viene sempre raccontato. Giudicarlo, poi, sarà compito del pubblico.

Autodifesa Di Caino è un testo brevissimo che però contiene molti spunti di riflessione. Certo, non si tratta di un approfondimento accademico ma è comunque un validissimo riassunto di ciò che è accaduto a Caino e alla sua famiglia.

Attingendo da varie fonti, infatti, scopriamo che le cose non sono andate proprio come è sempre stato raccontato! Scavando più a fondo scopriamo che Eva non è stata la prima donna mai creata, che Abele non era tutto sto angelo sceso in terra e che Eva e Adamo avevano parecchi altarini nascosti. Insomma, un ribaltone rispettoso ma anche molto ironico dei fatti che abbiamo sempre ascoltato nel medesimo modo.

Se deciderete di leggerlo quindi preparatevi ad un ritratto inedito di questa folle famiglia! E prendete il libro per quello che è: un riassunto e non un saggio. E’ chiaro che in alcuni punti un approfondimento in più non avrebbe guastato ma non ci sarebbe stato il tempo di dire tutto durante una rappresentazione teatrale.

Di questo piccolo testo quindi ho apprezzato la capacità riassuntiva e lo stile ironico e a volte dissacrante. Ci sono dei momenti in cui non ci si può proprio trattenere dal ridere! Può sembrare un po’ azzardato come stile per un monologo che tratta di religione ma secondo me è una scelta più che azzeccata. Del resto il suo obiettivo è portare a galla una serie di informazioni sepolte, non far avvicinare le persone al cristianesimo.

Ok, mi sembra strano dirlo ma anche questa recensione è finita. Probabilmente è la più breve che abbia mai scritto ma essendo un libro di sole novantasei pagine stampate a caratteri cubitali (e oltretutto il formato del libro è piccolissimo) non ho altro da dire e preferisco evitare di aggiungere roba solo per far sembrare più lungo il testo!

Adesso ovviamente sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi! Avete letto Autodifesa Di Caino? Lo Leggerete? fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento