Crea sito
0 In recensione romanzo/ Recensioni Libri

Gina – Diario Di Un Addio – Recensione Libro

Recensione Libro: Gina – Diario Di Un Addio
Autore: Marco Aime
Genere: Biografico
Anno: 2019

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

In questi giorni ho terminato una lettura veramente toccante che ha superato di gran lunga le mie aspettative. Da molto tempo ero incuriosita da questa meravigliosa opera che tocca il delicatissimo tema della demenza senile, ma ero un po’ preoccupata a causa del numero delle pagine. Può sembrare strano ma ho sempre avuto difficoltà a cimentarmi nella lettura libri molto brevi, non riesco mai ad entrare pienamente nella vicenda che viene narrata. Tuttavia, questo è un caso differente. L’intensità di queste poche pagine è qualcosa di splendido, di profondamente coinvolgente. Il racconto straziante di una memoria che va in frantumi, di un’esistenza fatta a pezzi che si riannoda in modi sempre differenti.

La storia di Gina, madre dell’autore, non ha una trama precisa. Lo scrittore, il figlio, racconta la senilità così come l’hanno vissuta lui e la sua famiglia. Di pagina in pagina, di paragrafo in paragrafo, noi assistiamo impotenti e rattristati alla fuga, al rimodellarsi, all’aggrovigliarsi dei ricordi di una donna fortissima diventata estremamente fragile. Scopriamo la sua storia, quella vera e quelle nuove che si creano dentro la sua testa, la nuova esistenza nata da un miscuglio di riferimenti legati a quel che rimane della sua percezione della realtà. Ma scopriamo anche i suoi sentimenti, i suoi rimpianti. La seguiamo nel labirinto delle sue emozioni, delle sue incertezze. Ascoltiamo i suoi discorsi privi di logica e ci rallegriamo quando anche una sola frase assume un senso compiuto. Ci intristiamo nel vederla così spersa, così fragile e sorridiamo quando, per un breve momento, Gina sembra tornare felice.

Con delicatezza e profondo rispetto, con dignità e poesia, l’autore ci guida nel percorso compiuto da Gina e in quello che deve ancora compiere. Ci racconta la sua vita, la sua esistenza ricca di felicità ma anche di dispiaceri e disgrazie, ma ci mostra soprattutto cosa accade quando la memoria comincia a fuggire via. L’iniziale paura, lo smarrimento, la ricerca costante di qualcosa che si riallacci al passato, che abbia un significato, che possa in qualche modo parlarle della sua vita, ricordarle chi è, rispondere alle sue numerose domande. Dopo questo lungo e terribile periodo ecco invece arrivare una lieve stabilità. I ricordi si riannodano anche se in modo sbagliato, anche se in modo diverso. La cronologia, il tempo non riesce a rimetterli al loro posto, ma comunque ci sono e questo è già qualcosa.

Un racconto realistico eppure poetico, narrato con uno stile semplice ma molto elegante, che non può non colpire al cuore fin dalle prime pagine. Una lettura che non è solo questo, ma una vera e propria esperienza che ci mostra una realtà a cui spesso non ci si può sottrarre e che sicuramente può aiutare tutti coloro che stanno vicino a una persona cara in questa situazione. Una testimonianza assolutamente da leggere.

Bene, la recensione è finita. Io ho espresso la mia su Gina – Diario Di Un Addio ora ci terrei a sapere la vostra. Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato a queste mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2020 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.