0 In Diario di viaggio di una blogger sentimentale/ Musei e Mostre

Una Giornata Alla Reggia DI Venaria Reale

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Quest’anno ho deciso di fare una cosa che avrei voluto e dovuto fare tempo fa. Iniziare a girare da sola senza aspettare sempre che ci fosse qualcuno che venisse con me. In particolare il mio grande desiderio era quello di visitare le città e i paesi nei dintorni di Torino, fare qualche gita fuori porta, non rimanere sempre nei limiti della mia città.

Mi sono resa conto che la provincia di Torino è bellissima ma io l’ho vista veramente poco ed è un peccato perché c’è tantissimo da vedere anche a pochissimi chilometri dalla città.

Come prima meta ho scelto la Reggia di Venaria Reale. Ci ero già stata anni fa ma non ricordavo quasi nulla e poi avendo l’Abbonamento Musei per il Piemonte e la Valle D’Aosta non avrei pagato nulla. Mi sono detta che ne dovevo approfittare perché altrimenti cosa ho chiesto a fare l’abbonamento come regalo di compleanno?

Sapevo che avrei passato tutta la giornata a Venaria Reale così mi sono organizzata bene e io stessa mi sono stupita della splendida riuscita della gita.

Ho fatto la prenotazione qualche giorno prima e la mattina mi sono alzata prima del solito per fare tutto con calma. Ho fatto una colazione simil pranzo prima di partire (sapevo che sarei uscita nel tardo pomeriggio dalla visita) e poi sono partita con il pullman diretto. Il viaggio in pullman migliore di sempre, sono arrivata a Venaria Reale in poco più di mezz’ora.

Sono arrivata a Venaria Reale e me ne sono subito innamorata. Alle 11 ho iniziato la visita, una visita che mi sono gustata con i miei tempi, soffermandomi con la tranquillità di cui avevo bisogno nelle sale, vicino a singoli oggetti, scrutando i dettagli.

Credo di essere rimasto quasi un’ora solo nella sala inferiore, di cui mezz’ora l’ho passata nella stanza del plastico che rappresenta l’intera reggia. Ho una passione per plastici, modellini e ricostruzioni e cosi ho colto l’occasione per vederlo nei minimi dettagli.

Anche nella sala superiore ho passato tantissimo tempo. Ho fatto avanti e indietro nelle camere, rivedendole, soffermandomici senza che nessuno mi mettesse fretta di continuare il percorso. Uno degli obiettivi di questa prima visita era anche quello di provare a registrare il mio primo vlog e così mi sono tutto il tempo necessario per registrare con calma. Alla fine il vlog c’è. Ve lo metto qui sotto.

La parte più consistente della giornata però l’ho passata nei giardini reali. Mi è andata bene perché ho beccato una giornata bellissima e così mi sono fatta il tour senza problemi. Mi sono divertita un sacco ad esplorare, immaginare, giocare con la fantasia. Tutta la visita è stata contornata da sogni ad occhi aperti. Ho scoperto di avere ancora quella capacità che avevo da bambina di riuscire a prendere spunto per volare con la fantasia.

In sostanza mi sono divertita tantissimo! Ho fatto due volte il giro con il trenino interno e mi sono avventurata senza metodo con il solo piacere di scoprire cosa mi avrebbe riservato la reggia.

Quando ho deciso – a malincuore – di lasciare i giardini mi mancavano ancora la scuderia e la mostra di Capodimonte da vedere. Ero a pezzi dopo aver camminato così tanto ma non volevo perdere l’ultima parte della visita. La scuderia è stata una sorpresa immensa e anche la nostra di Capodimonte si è rivelata molto interessante.

Una volta conclusa la visita sono andata cercare un bar dove ristorarmi. Ho trovato subito un locale dove facevano il Bubbles Tea e mi sono subito fiondata. Dopodiché avrei voluto fare ancora un piccolo giro di Venaria ma ero davvero troppo stanca così mi sono messa alla ricerca della fermata. Sono riuscita a perdermi in un isolato 😂.

Al rientro ero troppo stanca anche solo per pensare di cucinare così ho preso una bella barca da asporto (praticamente un mega calzone super ripieno). Del resto era la mia giornata e avevo il diritto di godermela fino in fondo.

Dopo questa super esperienza ho continuato con altre gite che vi racconterò nei prossimi post! Ormai non potrei più farne a meno! Nel frattempo qui sotto vi lascio la galleria delle foto e i vlog che ho realizzato. C’è l’ho messa tutta e nel complesso non li trovo affatto male.

Bene, anche questo post è finito e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Riuscite a fare le gite da soli? Vi divertite? Pensate che abbia fatto bene a iniziare a muovermi senza aspettare per forza qualcuno? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!