4 In Recensione Film D'Animazione

Troppo Cattivi – Recensione Film D’Animazione

Recensione Film D’Animazione: Troppo Cattivi
Regia: Ethan Cohen
Genere: Animazione
Anno: 2022
Immagine Di Copertina Del Post: 14863258

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi nuova recensione dedicata ad un film d’animazione recentissimo che, lo ammetto, non mi ha particolarmente entusiasmata. Troppo Cattivi, infatti, pur partendo da un’ottima base si perde un po’ tra personaggi non particolarmente caratterizzati e qualche colpo di scena decisamente prevedibile. Un’opera carina e divertente che però non ha fatto breccia nel mio cuore.

Mr. Wolf, Mr. Piranha, Mr. Snake, Mr. Shark e Mrs. Tarantula formano una della bande di ladri più famose della loro città e si fanno chiamare i Troppo Cattivi. Rapidi, esperti e relativamente senza scrupoli non si fanno mai beccare e hanno accumulato un bottino che gli permetterebbe di vivere alla grandissima per il resto della loro vita. Tuttavia, prima di chiudere la loro carriera, decidono di tentare l’ultimo colpo, quello che li farebbe passare alla storia. Inutile dire che tutto va in fumo e così i nostri improbabili eroi si ritrovano a far parte di un programma sperimentale per il reinserimento nella società dei malviventi. Cosa combinerà questa squinternata combriccola?

Come dicevo le basi per un buon film d’animazione – tra l’altro molto maturo – c’erano tutte. I nostri protagonisti, infatti, vivono in mondo che non perdona (anche se si professa buono) e che non dà mai una seconda possibilità. E’ un luogo pieno di etichette che, una volta messe, rimangono addosso per tutta la vita. I Troppo Cattivi lo sanno e non si fanno tante illusioni. Gli hanno sempre detto che potranno essere sempre e solo i cattivi della vicenda di turno e loro sono convintissimi di non poter essere nulla di più di una banda di ladri sciamannati.

Tuttavia quando si presenta l’occasione e qualcuno dimostra finalmente di credere in loro le convinzioni di Mr. Wolf vacillano. La verità, infatti, è che di fondo questi personaggi non sono malvagi ma essendo sempre stati etichettati così sono convinti di esserlo. Del resto nessuno gli ha mai dato un’opportunità di riscatto. Sotto questo punto di vista il film è tutto sommato realistico, o perlomeno cerca di esserlo. E’ abbastanza spietato nel rappresentare la una società buonista ma non buona (la nostra, forse?) e l’ho apprezzato per questo.

Tuttavia le questioni di partenza non vengono approfondite nella parte centrale del cartone. I momenti veramente importanti si riducono a qualche scena (con dialoghi piuttosto tirati). Per il resto da metà film in poi si và con lunghi ed estenuanti inseguimenti tra un colpo di scena che si intuisce al minuto due qualche fuga rocambolesca.

C’è poi da dire che la narrazione si concentra quasi solo su M.Wolf. I suoi amici vengono approfonditi poco e i loro cambiamenti repentini non sono credibili. Non c’è una vera crescita per loro e mi è dispiaciuto molto perché erano tutti interessanti e spassosi. Solo Mr. Snake ha una parte più consistente tra cui anche una bellissima scena in cui spiega esattamente come funziona la società in cui vivono (e in cui viviamo?). Mr. Snake sotto questo punto di vista è pessimista e anche se nel film sarà smentito è impossibile non pensare che sotto sotto non abbia tutti i torti sulla società reale. Avrebbe veramente meritato più spazio ed è sicuramente uno personaggi più carismatici.

Una nota di (de)merito va poi all villain che per quanto oggettivamente più spietato dei soliti cattivi da cartone animato non riesce a convincere del tutto. E oltrettutto… è palese fin dall’inizio che sia lui. Seriamente ci erano arrivati pure i pali. Il suo arco narrativo non è quindi il massimo anche se ho apprezzato l’idea di base.

Un’altra cosa che mi ha lasciata spiazzata poi è stata la grafica. Fin dai primi istanti mi ero resa conto che mi trovavo davanti ad una CGI di altissima qualità. Seriamente ci si potevano fare meraviglie con quella tecnica. Peccato però che tra il design di alcuni personaggi (piuttosto discutibile) e quello degli ambienti… alla fine sia stata sfruttata al minimo. Questa è stata una delle cose che più mi ha delusa. A livello di CGI c’erano davvero delle immense possibilità quindi è stato un po’ frustrante vedere sullo schermo solo lo stretto necessario per mandare avanti il cartone. Pochissimi dettagli, tutto sempre molto minimal… in alcuni momenti mi sembrava di vedere una bozza, come se la scena non fosse stata completata.

Nel complesso quindi, per quanto mi abbia divertita e intrattenuta, a parte il bellissimo ricordo della serata, Troppo Cattivi mi ha lasciato pochino. Poteva essere davvero una gran bella storia ma le ottime premesse non sono state sviluppate. L’unica nota positiva che ha veramente salvato un po’ il tutto è stata il finale ambiguo al punto giusto. L’ho trovato molto azzeccato e non troppo “lieto fine” che forse, in un contesto così, avrebbe persino stonato.

Personalmente ve lo consiglio perché è comunque un film d’animazione che ha saputo osare e che nel complesso intrattiene. In futuro spero che queste basi siano riprese in altre opere animate e magari anche in un sequel perché molti personaggi hanno avuto poco spazio e credo che abbiano ancora molto da raccontare.

Bene, anche questa recensione è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi. Avete visto Troppo Cattivi? Lo vedrete? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

4 Commenti

  • Rispondi
    Silvia
    9 Ottobre 2022 at 09:25

    La trama non sembra male e anche se il film perde un po’ nella caratterizzazione dei personaggi credo sia ugualmente piacevole vedere un film d’animazione.

    • Rispondi
      Enrica Masino
      10 Ottobre 2022 at 15:25

      Si, è stato molto piacevole. In più ho scoperto che è tratto da una serie di libri. Adesso li voglio recuperare al più presto, sicuaremente essendo più libri i personaggi avranno avuto maggiore spazio! ❤ ❤

      • Rispondi
        Silvia
        11 Ottobre 2022 at 14:26

        Non lo sapevo neanche io. Allora è proprio per il mio blog😅

        • Rispondi
          Enrica Masino
          14 Ottobre 2022 at 08:55

          Leggeri super volentieri la tua opinione sia sui film che sui libri! Penso che comunque abbiano delle basi interessanti. Adesso vedrò se riesco a recuperare qualcosa in biblioteca! ❤ ❤

    Lascia un Commento

    Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
    This is default text for notification bar