0 In Recensioni Libri/ Recensioni Libri Per Bambini/ Recensioni Libri Per Ragazzi/ Senza categoria

Ritorno Al Mittente – Recensione Libro

Recensione Libro: Ritorno Al Mittente
Autore: Guido Quarzo
Genere: Guerra
Anno: 2011

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Venerdì sarà il Giorno Della Memoria, un giorno essenziale perché ricordare significa (o dovrebbe significare) non ripetere gli stessi errori. Quest’anno avrei voluto leggere qualche romanzo che ho già in casa sull’argomento ma purtroppo alla fine ho dovuto dare la precedenza ad altro. Tuttavia mi sono ricordata che avevo un libricino brevissimo che avevo comprato quando ero ancora bambina proprio per il Giorno Della Memoria e di cui non ricordavo assolutamente nulla. Ho pensato quindi di provare a rileggerlo e devo dire che ho scoperto una piccola chicca.

Mariolino è ancora un bambino quando la guerra inizia ed è ancora bambino quando sta per finire. Attraverso i suoi occhi vediamo gli ultimi giorni di guerra in Piemonte e i giorni successivi alla liberazione che segna la fine di tanti anni di orrore.

Con mia grandissima sorpresa ho scoperto che Ritorno Al Mittente è stato scritto da Guido Quarzo, un autore di cui avevo già amato La Meravigliosa Macchina Di Pietro Corvo. Devo dire che anche questo libro mi è piaciuto molto. È estremamente sintetico e, per ovvie ragioni (è un libro per bambini) poco descrittivo ma riesce comunque ad inquadrare bene la costante tensione di fondo di quegli ultimi tremendi giorni attraverso lo sguardo di un bambino che non comprende e vive in il tutto come se fosse, in un certo senso, irreale.

Rende il tutto molto più semplice anche l’impostazione che riporta stralci e foto di veri giornali dell’epoca, le foto dei protagonisti (che, a parte Mariolino) sono realmente esistiti e anche una serie di pagine con approfondimenti storici riassuntivi e semplici, adatto al target a cui si rivolge il libro (che è comunque un target di bambini abbastanza piccoli).

Devo dire che è stato molto strano rileggerlo dopo tutti questi anni. Ricordavo veramente poco, solo il fatto che all’epoca non ero riuscita a comprenderlo a pieno. Adesso comprendo il perché: senza una base storica minima mi riusciva difficile collegare gli eventi. Nonostante questo, però, secondo me vale la pena prenderlo e leggerlo insieme ai più piccoli per fargli muovere i primi passi verso fatti storici decisamente drammatici senza pesantezza e in modo costruttivo.

Bene, anche questa recensione è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete letto Ritorno Al Mittente? Lo leggerete? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole!

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
This is default text for notification bar