Crea sito
0 In Pensieri In Libertà

Oltre Le Stelle – Pensieri In Libertà

Osservi l’eternità con la luce negli occhi,
mentre lo spazio ancora una volta reclama la tua presenza.
Non hai paura dell’ignoto, non he hai mai avuta.
L’ignoto è la tua vita,
l’insieme delle tue speranze,
il mondo che cerchi e non troverai mai.
In fondo l’ignoto è ciò che sei. 

Ma cosa conta ora che l’avventura è finità?
A cosa servono i ricordi se fanno solo male?
E ti fanno male.
Ti fa male il ricordo di quelle stelle che sono state la tua vita,
ti fa male il ricordo di un figlio morto troppo presto,
ti fa male il ricordo degli amici più cari da cui la vita ti ha separato.

Fare il capitano non è stato semplice.
Mai, neppure un’ora.
Eppure tu vorresti ancora essere capitano,
vorresti avere la responsabilità di un’astronave,
sentirti parte di una squadra, di un sistema 
e non importa se quest’ultimo ti deluderà.

O forse importa?
Non lo sai e non ti interessa.
Ripensi alla giovinezza, alla gioia di vivere di un mondo in espansione.
I bei ricordi sono i più dolorosi, vero?
Ma non è poi così importante.
Sai che sei fortunato ad aver vissuto come se ogni giorno fosse stato l’ultimo.
Lo rifaresti anche conoscendo le conseguenze.

Ma forse non ha importanza nemmeno questo.
Forse quello che conta è che sai che sei sempre stato dalla parte sbagliata.
Hai combattuto per degli ideali che hanno poi rivelato tutta la loro falsità.
Pensi che qualcuno avrebbe dovuto dirtelo, pensi che avresti dovuto saperlo. 

Ma nemmeno questo importa, vero?
La verità è che a te è sempre importato dello spazio,
delle stelle, di quell’universo del quale ti sei sentito parte. 
Un universo che hai salvato, per cui sei stato un eroe.

Senti che non potrai esserlo più. 
Sono finiti gli anni della giovinezza, 
gli anni in cui ti sentivi vivo.
Il ricordo del passato è una persecuzione per te,
eppure te la tieni stretta, conservi con cura quell’ esistenza che ti ha dato così tanto.

Ma sei sicuro che sia così?
Sei certo che sia finita la tua avventura?
No, non lo sei, non più.
Se ascolti bene riesci a percepirla.
L’Enterprise reclama il suo capitano
Lo spazio chiama a gran voce il suo eroe.

C’è un nuovo viaggio, una nuova speranza,
un nuovo sogno tutto da realizzare.

E allora comprendi che non sarà mai finita,
che in qualche modo potrai sempre tornare a casa, 
tra le stelle, tra i tuoi amici.

Questo è il tuo destino, Kirk.
E per una volta forse ti ha dato esattamente quello che volevi.

Buon viaggio e grazie di tutto.


Questo è lo scritto con cui ho partecipato al contest indetto da @isognidirebecca su Instagram. Il contest consisteva nello scrivere qualcosa su o per un personaggio di un film, di un libro, di una serie TV oppure per un autore, un regista o un artista in generale. Io ho scritto queste righe per Kirk ripercorrendo i suoi pensieri da Star Trek – Rotta Verso L’Ignoto fino ad arrivare a Star Trek – Il Vendicatore, l’ultimo libro della prima trilogia di Shatner. Ho cercato di rendere l’idea di un Kirk ormai grande che ha vissuto tante avventure e che pensa che siano finite. Nei libri infatti lo ritroviamo infelice, disilluso e forse anche deluso da una vita che gli ha portato via tutto.

Gli amici, le stelle, il suo giovane figlio… sembra che non sia rimasto nulla della sua esistenza all’insegna dell’avventura. Sicuramente restare sulla terra non era il destino a cui Kirk aspirava ma in realtà è solo perché effettivamente non gli appartiene. E’ quello che si evince dai libri, dai film ed è il destino stesso della serie di Star Trek ovvero non avere mai una fine.

Non nascondo che Kirk sia un personaggio a cui mi sono avvicinata molto negli ultimi tempi. Mi sento molto vicina a lui e al suo modo di pensare e agire e amo il suo percorso che lo riporta sempre alla sua vera casa e ai suoi veri amici. Sotto molti punti di vista lo ammiro.

Fatemi sapere se questa piccola poesia vi è piaciuta, se conoscete Star Trek e cosa ne pensate di questa bellissima serie! Avete anche voi un personaggio a cui vi sentite particolarmente vicini? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.