Crea sito
2 In Recensione Film D'Animazione/ Recensione Film Disney/ Senza categoria

Le Follie Dell’Imperatore – Recensione

Recensione Film D’Animazione: Le Follie Dell’Imperatore
Regia: Mark Dindal
Genere: Animazione
Anno: 2000

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi, dopo tantissimo tempo, torniamo a parlare di film d’animazione con Le Follie Dell’Imperatore, probabilmente uno dei cartoni Disney più esilaranti di sempre. Per me è stata una vera scoperta e penso che sia il film d’animazione perfetto per questo periodo molto particolare.

L’imperatore Maya Kuzko ha deciso di costruire un’enorme piscina su una montagna e poco gli importa di distruggere il villaggio e di lasciare i suoi abitanti senza casa. Egocentrico e pieno di sé chiama il capovillaggio Pacha e lo informa delle sue intenzioni. Tuttavia Izma – la consigliera in corte che vuole farlo fuori – lo trasforma senza volerlo in un lama. Disperato, Kuzko si ritrova suo malgrado a chiedere aiuto proprio a Pacha il quale, pur non avendolo in simpatia, cercherà di toglierlo dai guai.

Rocambolesco, frenetico e fuori di testa Le Follie Dell’Imperatore è, per l’appunto, un film folle come il suo protagonista. Esilarante ma anche commovente, rompe gli schemi dei film d’animazione tradizionali per mettere al centro l’amicizia e… le risate. La sua particolarità è quella di avere come protagonista un personaggio cinico e arrogante, molto lontano dall’idea classica di Imperatore/Re/Principe. A fare da contrappeso all’antipatia di Kuzko c’è invece Pacha, il co-protagonista dal cuore grande. La sua bontà e la sua devozione verso il prossimo sono commoventi e piano piano scioglieranno il cuore del gelido imperatore.

A rendere il tutto ancora più esilarante c’è il villain, Izma, con il suo collaboratore Kronk. I due sono una coppia eccezionale, hanno un’alchimia che fa scassare dal ridere ed è interessante vedere la differenza tra i soliti cattivi . In questo caso infatti ci troviamo davanti non una matrigna terrificante, e neppure un consigliere con un bastone magico ma bensì un’arzilla vecchietta con manie di grandezza. Ok, le manie di grandezza dovrebbero spaventare ma le trovate fallimentari, il modo di fare concitato e l’aspetto insolito rendono Izma qualcosa di unico e divertentissimo.

E poi come non parlare di Kornk! L’apoteosi della tenerezza, puccioso fino al midollo! Il suo attaccamento per Izma è commovente e lei – anche se non lo ammette – sa che non potrebbe fare a meno di lui. Kronk, però, è molto gentile, una persona di buon cuore e non sempre condivide le idee di Izma. Anche qui è molto strano vedere un personaggio buono che segue un personaggio così – ehm – controverso ma la cosa si giustifica proprio nella sua essenza: Kornk semplicemente si prende cura di Izma, senza giudicarla e senza cercare di cambiarla. Ok, in questo caso non è un bene ma apprezziamo lo sforzo.

Passando alle tematiche Le Follie Dell’Imperatore si concentra soprattutto sull’amicizia, qui vista sotto la dinamica del viaggio. Kuzko e Pacha infatti affrontano un lungo percorso per tornare a palazzo e in questo lasso di tempo imparano a conoscersi. Kuzko diventerà più consapevole della sua bontà, degli errori che ha commesso e dell’amicizia disinteressata che sta nascendo tra lui e Pacha. Tutto questo grazie ad una strada costellata di pericoli e assurdità. Tra queste ultime troviamo per esempio elementi che nell’epoca Maya non avevano senso di esistere (come ad esempio guanti da cucina, abiti da scienziato…), architetture senza senso e varie rotture della quarta parete.

Ebbene si, un’altra genialata è quella di far rivolgere Kuzko direttamente a noi e di fargli narrare parte della sua stessa storia. In questo caso l’imperatore cerca in tutti i modi di giustificarsi, di far passare sé stesso come una persona dolce e carina mentre le scene mostrano la verità e fanno da contrasto alle sue frottole. Anche qui ci saranno da farsi grandi risate!

In pratica Le Follie Dell’Imperatore è un film d’animazione divertente, leggerissimo il cui unico obiettivo è quello di uscire fuori dagli schemi e farci vivere un’ora e mezza di pura spensieratezza. Quest’intento è percepibile fin da subito anche dalla grafica. I tratti, infatti, sono semplici e puliti, i colori principalmente brillanti o comunque mai troppo cupi e la stessa fisionomia dei personaggi è stata progettata per portare avanti una storia ricca di umorismo e azione.

In sostanza è il film perfetto se state cercando qualcosa che vi faccia dimenticare i problemi almeno per un po’. Una storia divertente per grandi e piccini che farà innamorare tutta la famiglia (e scusate se questa frase sembra molto FastPlay dei DVD Disney).

Bene, la recensione è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete visto Le Follie Dell’Imperatore? Lo vedrete? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

2 Commenti

  • Rispondi
    Zosma
    17 Febbraio 2021 at 12:44

    Izma, la compianta ma mai dimenticata Marchesini <3

    • Rispondi
      Enrica Masino
      23 Febbraio 2021 at 13:11

      😔😔

    Lascia un Commento

    © 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.