Crea sito
0 In Altri Argomenti

Invidia: Perché Non Serve A Niente

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi parliamo di una delle emozioni che, negli ultimi anni, ha preso più piede: l’invidia. Ebbene si, da quando il web è diventato sempre più presente nelle nostre vite (e da quando raggiungere risultati sembra sempre più difficile) ecco che appena qualcuno riesce a fare qualcosa di buono gli invidiosi partono alla carica.

“Eh, ma tanto ce l’ha fatta solo perché è raccomandato”
“Si, vabbè ma quello c’ha i follower comprati”
“Non ha fatto nulla di speciale, ha solo avuto fortuna”

Non Si Invidiano I Cialtroni

Queste sono solo alcune delle frasi tipiche degli invidiosi. Sono affermazioni sempre false o prive di fondamento? Assolutamente no. Ci sono persone che davvero sono raccomandate, che si sono comprate i follower o che devono il loro successo ad una botta di culo. E’ ovvio che sia così, non tutte le persone che ‘ce la fanno’ hanno talento o sono veramente capaci, alcune semplicemente sono adatte alla mediocirtà della nostra società (e sotto questo punto di vista di esempi ne avrei tanti) e quindi piacciono.

Tuttavia, ebbene si, c’è un tuttavia. Si, perché diciamoci la verità, se invidiamo una persona è perché infondo siamo consapevoli del fatto che no, non è raccomandata, non ha i follower comprati e non ha avuto fortuna. Se ci troviamo ad essere invidiosi di qualcuno è perché in fondo sappiamo che quel traguardo se l’è meritato. Come mai? Beh perché chi è raccomandato, ha comprato i follower e chi nella vita ha avuto solo fortuna (e magari non è manco riuscita a sfruttarla) alla fine non è una persona che ce l’ha fatta, è solo una persona falsa e da che mondo è mondo non si invidia la falsità….

Si Invidia L’Originalità…

… si invidia l’originalità! Si invidia la perseveranza, l’invettiva la forza di volontà. E spesso le persone invidiose invidiano soprattutto chi ha avuto il coraggio di fare qualcosa di cui loro avevano troppa paura. E questo è il motivo per cui nel momento in cui raggiungiamo qualche obiettivo c’è sempre qualcuno che deve criticare e dire che tanto l’abbiamo raggiunto in modo disonesto oppure senza fatica.

L’Invidia Non Serve A Niente

Il punto è che sparare a zero sugli altri inventandosi che hanno raggiunto dei risultati senza fare nulla non serve a niente. Non è un atteggiamento costruttivo e rischia solo di far entrare in un loop negativo chi passa il suo tempo a rosicare. Prendiamo per esempio i leoni da tastiera: passano le loro giornate ad insultare persone sui social e sulle varie piattaforme e alla fine cosa ottengono? Che lo YouTuber, Influencer, Blogger o quello che è continua ad andare avanti e ad ottenere sempre più risultati mentre loro non combinano nulla e alla fine risultano solo patetici.

Ma perché l’invidia non è utile?

Distrae Dai Propri Obiettivi

Come dicevo l’invidia fa entrare gli invidiosi in un loop negativo dal quale poi è difficile uscire. Uno dei motivi è proprio il fatto che l’invidia finisce per allontanare l’invidioso dai propri obbiettivi (o peggio, non gli permette di delinearli). Le persone invidiose sono così impegnate a rosicare per i successi altrui che finiscono per non impegnarsi in nulla, non combinano niente ed ecco che il cirocolo finisce per autoalimentarsi.

E’ Una Perdita Di Tempo

Si, alla fine l’invidia è solo questo, una perdita di tempo. Le persone invidiose non capiscono che agli altri non interessa la loro opinione e che chi riceve le loro ‘critiche’ riconosce l’invidia e passa oltre. Ed ecco che alla fine tutto quel tempo impiegato a sparlare alla spalle e tutti i messaggi scritti dietro un’ account fake si rivela una lunga serie di ore sprecate. Ore che si sarebbero potute usare per fare qualcosa di bello e utile che sicuramente avrebbe dato più soddisfazione.

Impedisce Di Migliorarsi

L’invidia è anche un orrendo freno per il miglioramento personale. Gli invidiosi, infatti, solitamente si limitano a dire che che loro sarebbero capaci di fare molto meglio ma nella realtà finiscono per non dimostrare mai questa tesi. Il vero problema, però, è che se si concentrassero sul migliorarsi otterrebbero davvero buoni risultati!

Impedisce L’Autocritica

Non bisogna eccedere con l’autocritica ma averne un po’ è indispensabile per raggiungere i propri obiettivi. Si perché è più facile incolpare gli altri dicendo che sono raccomandati, disonesti e immeritevoli piuttosto che ammettere che non si sta facendo abbastanza. Del resto è molto più semplice restare dietro una tastiera a dire che gli influencer fanno schifo o sparlare con i colleghi del fatto che quella persona la promozione non l’ha meritata piuttosto che ammettere che si sta rimanendo nella propria mediocrità.

Come Sfuggire All’Invidia

Assodato che invidiare non serve a niente – e che l’unica cosa che può fare è portare le vittime sulla strada del patetismo – il modo per sfuggire alle grinfie dell’invidia ed essere finalmente più contenti di sé stessi c’è. E, anzi, ce n’è più di uno.

Non Invidiare Ma Prendere Ispirazione

Invece di guardare con odio quella persona che ha raggiunto il suo obiettivo e finire nel turbine dell’invidia bisognerebbe imparare a prendere ispirazione da quella persona. Come mai ha raggiunto i suoi obiettivi? Che atteggiamenti a ha tenuto nei confronti di sé stesso e degli altri? Su cosa si è concentrata? Ha pianificato una strategia? Come ha comunicato? Queste sono le cose che dovremmo chiederci per poi avere un quadro completo della situazione e capire cosa abbiamo da imparare da quella persona.

Migliorare (Anche Dal Punto Di Vista Autocritico)

Pensare che gli altri ce l’abbiano fatta senza avere nessun merito non serve, serve invece capire se stiamo facendo veramente del nostro meglio. Stiamo portando avanti il nostro progetto nel modo giusto? Abbiamo un progetto ben definito? Stiamo lasciando qualcosa agli altri? La troppa autocritica è sbagliata ma non averne proprio è altrettanto controproducente. E’ meglio invece avere un po’ di senso autocritico e cominciare a guardare con occhi diversi il proprio lavoro e l’impegno messo per portarlo avanti, così da poter migliorare sempre di più e dimostrare – a sé stessi – che siamo in grado di raggiungere i nostri obiettivi.

Vi faccio un esempio: Volete crescere su Instagram ma vi rendete conto che il vostro account non decolla? Prima di dire che l’algoritmo vi penalizza e che gli altri ce la fanno perché barano guardate il vostro profilo e chiedetevi: sto veramente facendo del mio meglio? I miei contenuti sono interessanti? Se vedessi questo profilo dal di fuori mi seguirei? Se le risposte sono no, allora è arrivato il momento di smetterla di incolpare gli altri (e l’algoritmo) e di cominciare a seguire persone positive, che sono più esperte e che potrebbero essere una fonte di ispirazione e miglioramento.

Impiegare Le Proprie Energia In Qualcosa Di Produttivo

Invece di perdere tempo ad invidiare gli altri è molto più utile impiegare il proprio tempo per fare qualcosa di utile. Oggi più che mai il tempo non andrebbe sprecato per rosicare, ma andrebbe usato per agire. Del resto portare avanti un progetto vuol dire impegnarsi, fare fatica e buttare via le proprie energie nell’invidia (che fa male solo all’invidioso) è una scelta che non ha nessun senso. Per esempio i leoni da tastiera potrebbero impiegare il tempo che usano per scrivere gli insulti in qualcosa di più utile (come scrivere un bel post informativo su qualcosa che conoscono bene) così da cominciare veramente a costruire qualcosa di solido.

In Sostanza…

Serve fare del proprio meglio non del proprio peggio. E soprattutto serve saper distinguere quando una persona ha effettivamente barato e quando invece i suoi obiettivi li ha raggiunti perché se li meritava. Si chiama consapevolezza, ed è l’unica cosa che ci salva dal diventare delle pessime persone. E poi ricordate sempre che chi ha barato non ha raggiunto nessun obiettivo, sta solo facendo molta scena!

Bene, questo post lunghissimo è finito e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete mai invidiato qualcuno? Siete mai stati invidiati? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

© 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.