0 In Altri Argomenti

Il Modo Giusto… Ma Ne Esiste Uno Solo?

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi affrontiamo uno di quegli argomenti ostici che sono alla base della nostra società: il modo giusto. Il modo giusto de che?, ti chiederai. Beh nel nostro mondo che elogia la diversità ma di fatto rimane profondamente omologato c’è ancora l’idea diffusa che ci sia un solo ed unico modo giusto per fare… una qualsiasi cosa.

Vi sarà capitato spesso di avere a che fare con persone che con sufficienza vi spiegano il modo giusto di fare quella determinata cosa – e naturalmente solo il loro è quello corretto – ma anche sul web si trovano esempi splendidi di questo genere di persone: pensiamo per esempio a tutti coloro che propongono le ‘guide definitive’ per qualcosa, le uniche e sole che secondo loro valgano la pena di essere lette.

Il Problema

Il problema, secondo me, è che viviamo in una società che tende ad appiattirci, ad omologarci e quindi spinge sul pensiero che ci sia un unico modo per fare bene una determinata cosa. Un unico percorso, un unico modo di porsi, un unico modo per raggiungere un risultato… beh, per quanto mi riguarda non c’è nulla di più sbagliato! Spesso la società dimentica di non essere qualcosa di astratto ma un insieme di persone ognuna con il proprio carattere e le proprie peculiarità. Siamo tutti diversi di conseguenza siamo diversi anche nei nostri modi di fare le cose. Ognuno di noi fa il proprio percorso, ha il proprio modo di porsi, ha il proprio modo e i propri tempi per raggiungere un risultato.

La Società E La Divesrità

Se vi guardate bene in torno vi renderete conto che la nostra società elogia la diversità ma solo fino a quando non è troppo diversa, ovvero solo fino a quando quella diversità non la mette davanti ad una realtà troppo differente da quella che ha assimilato nel corso del tempo. La stessa cosa vale nei modi di fare le cose: fino a quando si varia restando entro i limiti va bene, il problema nasce quando arriva una persona che vuole fare qualcosa di nuovo in un modo completamente nuovo.

E’ lì che volano farsi come ‘eh, ma così non puoi farlo’, ‘non arriverai da nessuna parte’, ‘il modo giusto è questo, non combinerai nulla con il tuo’. E’ tipico delle persone del nostro tempo credere che ci sia un solo modo giusto per fare le cose, soprattutto quando per molti anni una certa cosa si è fatta sempre nello stesso modo. Il punto però è che i tempi cambiano e di conseguenza anche il modo di fare le cose va adattato. Per esempio oggi tutto si muove molto più velocemente rispetto a qualche anno fa ed è una cosa di cui bisogna tener conto.

Il Rischio: Restare Indietro E Perdere La Propria Unicità

A questo punto dobbiamo renderci conto di quanto sia rischioso continuare a pensare che solo un modo – magari il proprio – sia quello giusto. Che si tratti di stile di vita, di lavoro, di studio non ha importanza. Dobbiamo aprirci a nuove realtà, a nuovi modi, e accettare il fatto che il nostro modo può essere ottimo questo ma che ce ne sono altri che sono altrettanto buoni. Solo in questo modo potremmo imparare l’uno dall’altro, migliorarci e tirare fuori la nostra originalità e unicità. Anche perché altrimenti il rischio è quello di non riuscire a stare al passo di un mondo che cambia e di finire per essere tutti identici e quindi di non riuscire ad aggiungere quel qualcosa in più che invece fa la differenza in ogni ambito.

Il Modo Giusto: Ognuno Ha Il Suo

Voglio dire quindi a tutte le persone che stanno leggendo e che stanno tentando di fare qualcosa in un modo nuovo che… va bene! Smettetela di pensare che ci sia un solo modo per fare una determinata cosa perché il fatto che un strada sia solitamente più utilizzata di un altra non significa assolutamente né che sia l’unica possibile né che sia l’unica può portare a risultati! Significa semplicemente che, per qualche motivo, è più utilizzata. Fine.
Non c’è nulla di male nell’essere anticonformisti, nello scegliere una strada diversa dal solito. Anche perché, diciamocelo, se quello è il modo in cui vogliamo fare le cose, quello che veramente è affine a noi, cambiarlo è praticamente impossibile. Quindi meglio seguire la nostra strada consapevole che è buona e lecita come quella di tutti gli altri.

Bene, anche questo post è finito e io sono curiossissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete mai voluto fare qualcosa in modo diverso? Cosa vi è stato detto? Avete seguito la vostra strada? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

© 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.