Crea sito
0 In Recensione Film Drammatico/ Recensioni Film/ Recensioni Film In Bianco E Nero

Il Filo Del Rasoio – Recensione Film

Recensione Film: Il Filo Del Rasoio
Regia: Edmund Goulding
Interpreti: Tyrone Power, Gene Tierney, John Payne, Anne Baxter, Clifton Weeb, Herbert Marshall, Elsa Lanchester, Cecil Humphreys, Fritz Kortner, Lucille Watson, Frank Latimore, John Wengraf, Harry Pilcer, Cobina Wright Sr., Jean Del Val, Jaque Catelain
Genere: Drammatico
Anno: 1946

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi per cominciare al meglio la settimana parliamo de Il Filo Del Rasoio, uno dei film più indecifrabili di sempre che potremmo accomunare a Mia Cuigina Rachele. La differenza però sta nel fatto che questo non è un noir ma un viaggio nell’anima dello spettatore attraverso la presenza del cinema più vero e maestoso.

Larry è un giovane malvisto dalla società perché sempre in cerca di qualcosa. Mentre tutti vogliono fare strada lui è rivolto a qualcosa di diverso, di più alto e lontano. Tuttavia non ha idea di cosa sia questo qualcosa e mentre lo cerca finisce per trovare l’amore. Isabella però non riesce a comprendere il suo tormento e dopo aver cercato di cambiarlo – e di incastrarlo in un matrimonio assurdo – si rende conto che lui proseguirà comunque per la sua strada. Larry, quindi continua il suo viaggio e in parallelo vanno avanti anche le storie degli altri protagonisti.

Il Filo Del Rasoio è probabilmente una delle più alte trovate cinematografiche di sempre e penso che ancora oggi non sia stato compreso fino in fondo. Ma è proprio questo l’obiettivo: questa pellicola vuole porre domande non dare risposte, dà per scontato che quelle le troveremo noi prima o poi. Per vedere oltre però, per cogliere l’importanza delle risposte bisogna prima aver formulato la domanda e il compito di Larry è esattamente questo. E quali sono – vi chiderete – queste domande? Quelle che l’umanità si pone da sempre.

Chi siamo? Da dove veniamo? Perché siamo qui? Esiste un perché che definisca la nostra esistenza? Per quanto ancora dovremmo attendere le risposte? Larry si pone queste domande e molte altre e nel frattempo – come capita a noi, del resto – vive la sua vita. Si innamora, fugge da una relazione tossica, lavora, si innamora di nuovo e vede le sue speranze infrante. Scopre verità, soffre, incontra persone speciali e soprattutto fa del suo meglio per essere la migliore versione di sé stesso.

Il Filo Del Rasoio è una storia di crescita, una storia di ricerca e amore verso la vita. Però è anche una vicenda che si scontra con mille altre vicende che saranno tutte determinanti per il protagonista. Di le strane persone che compariranno in questa pellicola vi assicuro che sarà difficile dimenticarne anche solo una. Ognuna di loro ha fascino, magnetismo ma non tanto per qualità quanto per l’autenticità. C’è tutta l’umanità in questo film, nella sia versione più meschina ma anche in quella più bella e sincera.

Si, i personaggi sinceri non sembrano molti e forse possono apparire come figure di secondo piano. Eppure alla fine tutto sarà chiaro, ovvio e lo spettatore riderà di sé stesso per non aver visto l’evidenza della verità. E qual’è questa verità? Che ogni persona ha la sua e la deve trovare da sé. Io potrei certo dirvi la mia ma perché influenzarvi? Non sarebbe giusto e snaturerei il senso del film stesso.

C’è poi da dire che lo stile molto suggestivo. Scenografia, fotografia, riprese, tutto è immenso ed evocativo, ma mai stucchevole. Si è voluto dare al film il giusto senso di viaggio ma senza perdere la praticità. Larry, del resto è si un uomo non comune, ma non è un personaggio ‘elevato’. Questo vuol dire che nonostante la sua particolarità mantiene la sua dimensione umana, ha difetti, debolezze e proprio per questo sa che il suo posto è tra la gente comune (che poi sono le uniche persone veramente straordinarie).

E così questo strano protagonista ci regala un po’ della sua positività, della sua dolcezza e nel frattempo ci conduce all’interno di un’esperienza cinematografica che ognuno di noi dovrebbe fare almeno una volta nella vita. Un film vedere ma soprattutto da scoprire.

Bene, la recensione è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi! Avete già visto Il Filo Del Rasoio? Lo vedrete? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

© 2020 - 2021 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.