0 In Top 10

Film Particolari: Titoli Da Non Perdere (Parte 2)

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi seconda parte dei film più bizzarri e particolari che mi sia capitato di vedere nel corso degli anni! Si tratta di ben undici titoli per entrare nella “parte un po’ strana” della settima arte, storie fuori dagli schemi che, in un mondo o nell’altro, conquistano e stupiscono. In realtà li volevo inserire già nel post precedente ma avevo paura che una lista troppo lunga alla fine avrebbe annoiato. Ovviamente ce ne sono altri e se avete suggerimenti e volete mettermeli nei commenti li gradiró tantissimo. Sono sempre alla ricerca di nuovi film da scoprire, quindi non siate timidi😍.

1) La Fiera Delle Illusioni

Sono innamorata persa di questo film (e naturalmente anche di Tiron Power). La pellicola narra la storia di un giovane ragazzo che per fare soldi si finge un medium ingannando le persone che vanno a chiedergli aiuto. Tutto sembra filare liscio ma quando verrà scoperto le conseguenze saranno devastanti per lui. Personalmente l’ho sempre trovato un film molto particolare per la sua epoca. Pellicole del genere venivano spesso censurate per via del codice di Hayes che non vedeva di buon occhio protagonisti controversi. In più, nonostante non sia un film legato a paranormale… è come se lo fosse. Una tragedia inquietante che strega.

2) Nightmare Before Christmas (1993)

Siamo sotto Natale quindi non potevo non inserirlo in questo secondo post sui film particolari. Cosa c’è di meglio del re scheletro di Halloween che va completamente fuori di testa per il Natale? Una trama unica per una tecnica d’animazione che non potete non apprezzare perché qui la stop motion è più fluida che mai. Da fare invidia alla migliore computer grafica, crea la giusta atmosfera per un film sempre in bilico tra divertimento e inquietudine, tra crisi esistenziali e follia.

3) Big Fish

Ah, Big Fish! In assoluto uno dei film più strani e toccanti che abbia mai visto. Questa volta niente inquietudine, solo la straordinaria vita di un uomo come tanti che vive esperienze fuori ordinario, incontra persone, ama, trova e perde qualcosa e poi si trasforma in ciò che diceva di voler diventare. Un viaggio fantastico ma profondamente umano e vero che dopo anni ed anni non ho ancora dimenticato. Non perdetevelo e preparate una bella scorta di fazzoletti.

4) Pan – Viaggio Sull’Isola Che Non C’è

Un retelling originalissimo sulle origini di Peter Pan, il bambino che sa volare e non crescerà mai. Decisamente più cupo rispetto ai suoi predecessori questo film non ha freno alla fantasia e riesce a reinventare i personaggi, intrecciando le loro storie in un mondo insolito e affascinante quanto pericoloso e imprevedibile. La storia d’amicizia che porta avanti tutta la vicenda è adorabile.

8) Le Vite Degli Altri

Di tutt’altro genere ma non per questo meno particolare è Le Vita Degli Altri che racconta la vita oltre il muro di Berlino prima che questo venisse abbattuto. La sua particolarità risiede anche nelle scelte registiche, nelle tecniche di ripresa e nel minimalismo cupo e inquietante dei set. Una storia angosciante, dai temi angoscianti che non per niente viene considerata un capolavoro!

10) La Fabbrica Di Cioccolato

La prima volta che l’ho visto ho pensato che bello Johnny Deep che film bizzarro. Ed è strano, perché presenta situazioni quasi da cartone animato un un film che però è live action. Il risultato è un opera esilarante ma anche lievemente inquietante con un personaggio che è a sua volta bellissimo buono ma con una vena dispettosa che, sotto sotto, gode delle disgrazie che fa capitare ai protagonisti. Mi dispiace tantissimo non aver mai letto il romanzo da cui è stato tratto ma ho letto che è molto diverso da questa versione e molte delle cose che ho amato nel film sono assenti nel romanzo. Se qualcuno di voi l’ha letto mi può dire nei commenti se ne vale la pena? Grazie in anticipo ❤️

11) La tartaruga rossa (2016)

Un film che non poteva non esserci in questa lista di film particolari, poco ricordato ma decisamente meritevole. Narra la storia di un naufrago che cerca di fuggire dall’isola dov’è capitato ma viene costantemente ostacolato da una grande tartaruga rossa. Quando finalmente riesce a sconfiggerla, la tartaruga muore e poco dopo compare una donna misteriosa ma bellissima con cui il naufrago comincia a vivere un’amore travolgente. I due hanno presto un figlio e la storia continua seguendo tutta la loro vita e le varie esperienze sia come genitori che come coppia. Palesemente metaforico è animato in un modo poco convenzionale ma molto poetico e la cosa che lo rende ancora più particolare è che è totalmente privo di dialoghi. Quando uscí se me parlò molto e molto bene e dopo averlo visto si comprende il perché.

12) La notte ha mille occhi

Definito “Horror” per l’epoca, è sicuramente un’altro film che ha osato molto durante l’epoca classica e ad oggi risulta ancora più particolare per il suo modo di rappresentare la vicenda sovrannaturale (tragica più che spaventosa) e tutte le conseguenze delle azioni dei personaggi. Eccelso sia nella regia che nell’intreccio è una di quelle pellicole che non si dimenticano anche grazie ad un’interpretazione straordinaria da parte di tutto il cast e di un andamento insolitamente tranquillo che permette di seguire al meglio ogni strano risvolto.

13) Gli amori di Sonia

Film muto che mi ha stregata. Narra la storia di una giovane donna egiziana uccisa nel passato anche se innocente. Il suo assassino, per aver ucciso un’anima pura, è condannato a vagare per l’eternità nel mondo dei vivi fin quando la giovane non si reincarnerà nella bella Sonia, raggiante ragazza degli anni venti. Solo allora avrà l’opportunità di espirare la sua colpa aiutandola a ed essere felice in questa nuova vita. Gli amori di Sonia è un viaggio nel tempo, nello spazio, nelle infinite possibilità della vita. Con un taglio decisamente onirico ci fa riflettere sulle conseguenze delle nostre scelte. Magnifico e strano, molto avanti per la sua epoca.

14) La scogliera dei desideri

Ultima pellicola di questa lista, una storia assurda sia nella trama che nella realizzazione. Un giovane cacciatore di dote seduce ricche vedove in fin di vita al fine di farsi lasciare l’eredità. Il suo ultimo “colpo” è una showgirl malata che sta scrivendo le sue memorie tintanata in una lussuosa casa isolata dal mondo. Tra i due nascerà un rapporto strano vissuto in un luogo che sembra stare ai confini della realtà come un mondo a sé stante, isolato e nello stesso tempo magico. Affascinante, con un’atmosfera che non ho più riprovato in nessun’altra pellicola. Da vedere, merita davvero.

Bene, anche questa seconda parte dedicata a film particolari è finita e io sono curiosissima di sapere cosa ne pensate voi. Avete visto qualcuno di questi film? Li vedrete? Quali mi consigliereste? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole.

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto lascia un commento (ci tengo, lo ammetto) e condividilo! Sono piccoli gesti che possono può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Hai bisogno di un sito web per te o per la tua attività? Scopri cosa posso fare per te!
This is default text for notification bar