Crea sito
0 In Recensione Film Drammatico/ Recensioni Film/ Recensioni Film In Bianco E Nero

Erano Tutti Miei Figli – Recensione Film

Recensione Film: Erano Tutti Miei Figli
Regia: Ivring Reis
Interpreti: Edward G. Robinson, Burt Lancaster, Mady Christians, Louisa Horton, Howard Duff, Frank Conroy, Lloyd Gough, Arlene Francis, Harry Morgan, Elisabeth Fraser, Margaret Bert, Walter Bonn, Helen Brown
Genere: Drammatico
Anno: 1948

Salve a tutti e bentornati in questo mio piccolo angolo di web!

Oggi nuova recensione dedicata a Erano Tutti Miei Figli, un film che mi ha lasciata senza parole (si fa per dire😂). Una storia complessa dal punto di vista emotivo, un dramma famigliare dove ognuno ha le proprie colpe e le proprie ragioni. Una pellicola davvero speciale che affronta il delicato tema della sottile linea che divide ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. 

La nostra triste storia comincia con Joe Keller, un ricco imprenditore che in passato è stato processato insieme al suo socio per aver venduto pezzi difettosi all’aeronautica militare. Avendo però un alibi di ferro è stato dichiarato innocente. Nonostante la perdita di uno dei due figli, Joe si sforza di andare avanti e continua la sua vita insieme alla moglie Kate e al figlio Chris. Uomo di buon cuore, dedito alla famiglia, stimato da tutti, riceve in casa sua Ann, figlia del suo ex socio. La ragazza è la ex fidanzata di Larry, il figlio morto in circostanze misteriose, e adesso nuova fidanzata di Chris.

La ragazza è contenta di tornare nella casa di Joe, ma fin da subito comprende che gli allegri coniugi nascondono un segreto, qualcosa di cui nemmeno Chris è a conoscenza. L’arrivo del fratello di Ann sarà determinante per quella che si trasformerà in una vera e propria ricerca della verità. Un percorso dalle tristi rivelazioni, una storia dove ognuno cerca di nascondere la realtà dei fatti poiché troppo vergognosa, troppo dolorosa.

Incalzante, straziante, dal finale spietato, Erano Tutti Miei Figli racconta la triste storia di una famiglia che cerca in tutti i modi di nascondere i propri errori e di andare avanti, senza rendersi conto di quante disgrazie siano dovute al loro silenzio. Rinchiusi nella loro finta normalità, abituati a fingere che il misfatto non sia mai accaduto, fanno tutto il possibile per evitare l’inevitabile confronto con il figlio. In questo modo i due coniugi sono condannati a vivere con il loro cruccio che Joe riesce a gestire bene ma causa parecchi problemi alla moglie Kate, che si tormenta per la morte del figlio causata in un certo senso dalla loro tragica scelta. 

Ma la vera tragedia investirà proprio il giovane Chris. Ragazzo giovane, bello, intelligente vede in suo padre un uomo che con onestà è riuscito nella sua carriera di imprenditore dando vita ad un azienda solida e florida. Sarà proprio lui ad andare alla ricerca della verità, aiutato dalla fidanzata e dal vecchio socio del padre. Sarà lui a dover rimettere insieme i pezzi di tante verità per poter eliminare tante menzogne e giungere alla fine alla ricostruzione dei fatti. Tuttavia se la realtà che si presenta davanti al protagonista è chiara, non è altrettanto per lo spettatore che si ritrova a fare i conti con una lunga serie di fattori e arriva dunque a chiedersi se il gesto di Joe non fosse in qualche modo giustificabile. Il confine che separa ciò che è giusto e ciò che non lo è stato superato ma da quale parte pende la bilancia? 

Un dramma eccezionale, dove tra i personaggi spicca sicuramente Joe – interpretato magnificamente da Edward J. Robinson – che diventa il protagonista del film, la persona con cui lo spettatore riesce ad approcciarsi meglio, quella con cui crea un legame. Un personaggio di cui, in un certo senso, si possono comprendere le ragioni e che, alla fine, non potrà non essere fonte di tristezza per chi guarda.

Ok, io ho espresso la mia opinione, adesso aspetto la vostra! Conoscevate questo Erano Tutti Miei Figli? Ne avevate sentito parlare? Fatemelo sapere nei commenti! Come sempre io vi ringrazio per il tempo che avete dedicato alle mie parole. 

Al prossimo post!

Se il post ti è piaciuto non dimenticare di condividerlo! È un piccolo gesto che può aiutarmi molto!

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2020 Da Un Universo All'Altro. Tutti I Diritti Riservati. I contenuti presenti sul blog daununiversoallaltro.it - dei quali è autrice la proprietaria del blog - non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice.